Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio sempre meno caro ma per le famiglie mini-sconti
20/01/2016 - Pubblicato in news nazionali

L'Italia ha risparmiato 9,9 miliardi di euro sulla bolletta petrolifera 2015; i grandi "energivori" come compagnie aeree, acciaierie e cementieri hanno tagliato drasticamente le loro spese; i costi per i trasportatori di frutta e verdura dalle serre del Sud agli ortomercati del Nord sono scesi del 15%. Gli italiani invece si sono dovuti accontentare degli spiccioli: un mini sconto sul pieno dell'auto (-13% da luglio), un risparmio di 60 euro a famiglia all'anno sulle bollette di luce e gas, scese dell'1,2% e del 3,3% a gennaio, e una modesta flessione dello 0,1% dei prezzi alimentari.

Fonte: La Repubblica, Lo scenario ​

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]

Snam, dal Golfo alla Cina

Due anni fa Snam si è aggiudicata la gara per la privatizzazione di Desfa, la società dei gasdotti in Grecia
[leggi tutto…]

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]