Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, scorte sempre più elevate. Ora si riempiono anche navi e treni
03/03/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Ciò ha determinato nel complesso un calo delle quotazioni del greggio, un aumento delle scorte e, in ultima analisi, una sostanziale assenza di rischi specifici connessi all’approvvigionamento petrolifero. In questo quadro, particolare attenzione è stata comunque rivolta al comparto nazionale della raffinazione, che, nonostante l’aumento dei margini, è interessato da una crisi strutturale dovuta sia alla contrazione dei consumi nazionali, sia all’ingresso di nuovi competitor nel bacino del Mediterraneo e in Medio Oriente.

(Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati)

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]