Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, scorte sempre più elevate. Ora si riempiono anche navi e treni
03/03/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Ciò ha determinato nel complesso un calo delle quotazioni del greggio, un aumento delle scorte e, in ultima analisi, una sostanziale assenza di rischi specifici connessi all’approvvigionamento petrolifero. In questo quadro, particolare attenzione è stata comunque rivolta al comparto nazionale della raffinazione, che, nonostante l’aumento dei margini, è interessato da una crisi strutturale dovuta sia alla contrazione dei consumi nazionali, sia all’ingresso di nuovi competitor nel bacino del Mediterraneo e in Medio Oriente.

(Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati)

 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]