Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio s’impenna oltre i 70 dollari è record dal 2014
28/06/2018 - Pubblicato in news internazionali

Volano i prezzi del petrolio che a New York torna ai livelli caldi del 2014. Le quotazioni del Wti, il riferimento per il mercato americano, hanno infatti sfiorato i 73 dollari al barile. Allo stesso tempo l’Unione Petrolifera stima per il 2018 in Italia una bolletta che continuerà a salire attestandosi sui 21-21,5 miliardi, in aumento del 20% sul 2017. In occasione dell’assemblea annuale, UP indica che “proiettando fino a fine anno la media dei valori del cambio e delle quotazioni del greggio del mese di giugno, nonché l’attuale dinamica dei consumi, l’aumento dovrebbe essere di circa 4 miliardi di euro”.

Fonte: La Repubblica – red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]