Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio s’impenna oltre i 70 dollari è record dal 2014
28/06/2018 - Pubblicato in news internazionali

Volano i prezzi del petrolio che a New York torna ai livelli caldi del 2014. Le quotazioni del Wti, il riferimento per il mercato americano, hanno infatti sfiorato i 73 dollari al barile. Allo stesso tempo l’Unione Petrolifera stima per il 2018 in Italia una bolletta che continuerà a salire attestandosi sui 21-21,5 miliardi, in aumento del 20% sul 2017. In occasione dell’assemblea annuale, UP indica che “proiettando fino a fine anno la media dei valori del cambio e delle quotazioni del greggio del mese di giugno, nonché l’attuale dinamica dei consumi, l’aumento dovrebbe essere di circa 4 miliardi di euro”.

Fonte: La Repubblica – red. (pag. 25)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]