Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio in ribasso con il balzo delle scorte Usa
25/08/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il rimbalzo del petrolio è durato poco. Accantonate le voci dall’Opec, ieri il mercato era di nuovo in ribasso, costretto a confrontarsi per l’ennesima volta con i fondamentali e in particolare con un surplus che si dimostra davvero difficile da smaltire. Il Wti ha perso il 2,8%, ritracciando a 46,77 dollari al barile, mentre il Brent è ridisceso a 49,05 $ (-1,8%) dopo il nuovo aumento delle scorte petrolifere registrato negli Stati Uniti. La settimana scorsa sono saliti a sorpresa tanto gli stock di greggio- di ben 2,5 milioni di barili - sia quelle di benzine e distillati, con un accumulo rispettivamente di 36mila e 120mila barili secondo l’Energy Information Administration (Eia).

Fonte:Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]

Eni rivede lo scenario e annuncia rettifiche per 3,5 miliardi

Eni conferma la propria strategia di decarbonizzazione al 2050, ma dopo l’aggiornamento di fine marzo, rivede ulteriormente le proprie stime alla luce dell’emergenza coronavirus
[leggi tutto…]

Snam, sprint su rete e progetti

Se c’è un dato che più di altri racconta il potenziale di Snam sul fronte dell’idrogeno è che il 70% dei suoi metanodotti è realizzato con tubi pronti ad accoglierne il passaggio. Non a caso, ad aprile 2019, la soci
[leggi tutto…]