Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio in rialzo per gli scontri in Libia
20/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

In rialzo ieri i prezzi del petrolio soprattutto a causa dei combattimenti in Libia che hanno reso inagibile il principale porto petrolifero nell’Est del Paese. In serata il Brent guadagnava il 2,2% a 46,8 dollari al barile e il Wti il 2,3% a 44 dollari circa.

Fonte: MF – red. (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Riad mobilita le riserve per evitare il caro-petrolio

Oltre alle questioni relative alla sicurezza sono gli effetti economici e finanziari provocati dall’attacco alle due raffinerie saudite a preoccupare la comunità internazional
[leggi tutto…]

Russia e Ucraina riaprono la partita delle forniture di gas

E’ in procinto di scadere il contratto decennale che regola il transito di gas russo attraverso l’Ucraina e l’UE
[leggi tutto…]

Snam cerca lo sbarco negli Usa. Nel mirino c’è il gasdotto Rover

Dopo il consolidamento in Europa e l’approdo in Cina, Snam accende un faro sugli USA dove la domanda di gas crescerà al ritmo del 2% annuo da qui al 2030
[leggi tutto…]