Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio oltre 70$ sblocca progetti per 37 miliardi
28/07/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Ochigufu nel Blocco offshore 15/06 in Angola e la fase 2 del giacimento giant a gas Bahr Essalam in Libia, sono due degli start up produttivi annunciati da Eni nel corso dell’anno. Secondo l’advisor indipendente statunitense Rystad Energy c’è altro in cantiere. Nelle stime di Ryastad già l’anno in corso vale almeno 37 miliardi di dollari quanto a progetti approvati o in via di approvazione da parte dei grandi gruppi petroliferi. Di questi, circa 12 miliardi sono attesi durante la seconda metà dell’anno. Dal 2015 al primo trimestre del 2018, pur nella massima attenzione agli investimenti dovuta al mini-barile, quest stessi gruppi hanno  approvato oltre 77 miliardi di dollari di progetti cosiddetti greenfield, ovvero interamente nuovi. Il settore non si è fermato come si temeva. Sempre nel report di Rystad, si legge che per i progetti avviati dal 2014, anno in cui le quotazioni del barile sono andate a picco, complessivamente BP, Eni e Shell hanno contenuto i costi di sviluppo dei progetti greenfied a una media di 13,5 dollari al barile.

Fonte: MF – Angelica Romani (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]