Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, il nuovo calo delle scorte Usa non sostiene i prezzi
17/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Proseguono le forti oscillazioni del petrolio, in forte calo per la settima settimana di fila. A dare una spinta momentanea ai prezzi era stato il rapporto del Dipartimento americano per l’Energia, secondo cui nella settimana conclusa l’11 agosto le scorte di petrolio negli Stati Uniti sono scese di 8,945 di barili. Il ribasso è superiore alle stime degli analisti, che prevedevano un calo di circa 3 milioni di barili. Secondo stime Wood Megazine, la domanda di benzine ha già toccato il picco per poi scendere sulla scia di una sempre maggior efficienza degli autoveicoli e al maggior utilizzo di auto elettriche.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Balduino Ceppelletti (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]

La Turchia di Erdogan lancia la sfida a Eni in Libia

Il presidente turco Erdogan ha annunciato che quest’anno avvierà attività di esplorazione e perforazione nel Mediterraneo nelle zone inquadrate dall’accordo sulla demarcazione dei confini marittimi con la Libia
[leggi tutto…]

Transizione e gas, affare in commissione Industria Senato

La commissione Industria del Senato avvierà a breve un “affare assegnato” sulla transizione energetica e il ruolo del gas e delle altre fonti
[leggi tutto…]