Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio? E’ già pronto per il rimbalzo
14/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

Per Ed Morse, l’analista di Citi, già consulente di Carter e Regan, che aveva previsto sia la bolla del 2008 sia il crollo di questi mesi, entro settembre il barile risalirà a 50 dollari. Per Morse c’è il rischio che una crisi politica nei paesi produttori possa creare nuovi shock. L’analista aggiunge che i prezzi bassi non fermeranno la rivoluzione americana dello shale gas.

Fonte: Corriere della Sera, Corriereconomia – Maria Teresa Cometto (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]