Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il petrolio? E’ già pronto per il rimbalzo
14/03/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news internazionali

Per Ed Morse, l’analista di Citi, già consulente di Carter e Regan, che aveva previsto sia la bolla del 2008 sia il crollo di questi mesi, entro settembre il barile risalirà a 50 dollari. Per Morse c’è il rischio che una crisi politica nei paesi produttori possa creare nuovi shock. L’analista aggiunge che i prezzi bassi non fermeranno la rivoluzione americana dello shale gas.

Fonte: Corriere della Sera, Corriereconomia – Maria Teresa Cometto (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]