Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio giù, anche il Kuwait si indebita all’estero
06/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

I ribassi dei listini del petrolio costringono anche il Kuwait, dopo il jumbo bond da 17,5 miliardi di dollari dell’Arabia Saudita, a bussare al mercato del debito per finanziarsi. In pista c’è una maxi emissione da 8,6 miliardi di dollari. Il ministro delle finaze, Anas al-Saleh, vorrebbe collocare i titoli entro il prossimo 31 marzo. Si tratta dunque del secondo debutto sul mercato obbligazionario per i paesi del Golfo: le finanze si reggono sui petroldollari e la svolta è legata al calo del prezzo del barile che ha aumentato deficit e debiti pubblici.

Fonte: Libero – Red. (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]