Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio ancora nel vortice della volatilità
03/09/2015 - Pubblicato in news internazionali

C'è un nervosismo crescente sul mercato del petrolio. Un nervosismo che non riguarda solo gli speculatori, che aprono e chiudono freneticamente posizioni, provocando oscillazioni record dei prezzi, ma anche i produttori. A un anno dal crollo del barile, il braccio di ferro tra Opec e shale oil non ha un vincitore. E rischia di fare solo sconfitti. L’agitazione più visibile è quella dei trader, che ad ogni barlume di notizia relativa al petrolio rispondono ormai con raffiche di ordini, in acquisto oppure in vendita, con una volubilità che si traduce in strappi violenti e livelli di volatilità che non si vedevano da un quarto di secolo.

Fonte: Il Sole 24 ore – Sissi Bellomo (pag. 2)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]