Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrolio, l’Acquirente fa il pieno
12/04/2017 - Pubblicato in news nazionali

Benzina, jet fuel, gasolio, olio combustibile. C’è questo e altro nel nuovo stock di scorte petrolifere che l’Ocsit (Organismo Centrale di Stoccaggio Italiano) ha iniziato ad acquistare grazie a un finanziamento bancario da 400 milioni di euro. L’Ocsit, ormai al suo quarto anno di attività, è gestito dall’Acquirente Unico (Gse) e il suo obiettivo è garantire la sicurezza degli approvvigionamenti in caso di crisi nazionale o internazionale. Il finanziamento gli consentirà perciò di assolvere all’obbligo immediato di aggiungere altri 4 giorni di scorte di prodotti petroliferi ai 6 già coperti arrivando ai 10 giorni previsti dal paino industriale. Il contratto è stato aggiudicato al termine di una gara cui hanno partecipato sette banche tra italiane e estere, con offerte totali per circa 800 milioni di euro, il doppio di quanto richiesto.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]