Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Petrochina e Cnooc oltre le attese
25/08/2017 - Pubblicato in news internazionali

Grazie all’aumento dei prezzi del petrolio, che nella prima parte dell’anno ha raggiunto quota 53 dollari, i due colossi cinesi Petrochina e Cnooc mettono a segno semestrali positive e superiori alle attese degli analisti contattati dall’agenzia Bloomberg. Petrochina chiude i primi sei mesi con ricavi in crescita del 32% e un utile pari a 12,7 miliardi di yuan (circa 1,6 miliardi di euro). La performance consente la distribuzione di un dividendo speciale di 0,03809 yuan per azione. Bene il semestre per la Cnooc, la China National Offshore Oil Corporation, che ha registrato un utile netto di 16,3 miliardi di yuan, contro la perdita di 7,74 miliardi avuta nello stesso periodo del 2016.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – R.Fi. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]