Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Pd-M5S, scintille su trivelle & C
28/08/2020 - Pubblicato in news nazionali

Con la ripresa dei lavori parlamentari sul dl Semplificazioni, riparte anche l’attacco delle trivelle a suon di emendamenti. Questa volta spuntano anche alcune proposte favorevoli all’interessi dell’industria petrolifera nazionale. Il PD a firma del Sen. Collina ha presentato un emendamento che propone una corsia agevolata per i progetti che hanno già ottenuto la cosiddetta Via, al fine di ridurre le importazioni di idrocarburi e rilanciare le attività. Si fissa come data di scadenza alle trivellazioni il 2035. Emendamenti simili sono stati presentati da Lega, Italia Viva e Forza Italia. In senso contrario i 5 Stelle che hanno presentato un emendamento relativo ai siti industriali dove sono in corso bonifiche per chiudere con le fonti fossili e passare alle rinnovabili in via diretta, evitando di ricorrere al gas nella fase di transizione.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]