Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Pd-M5S, scintille su trivelle & C
28/08/2020 - Pubblicato in news nazionali

Con la ripresa dei lavori parlamentari sul dl Semplificazioni, riparte anche l’attacco delle trivelle a suon di emendamenti. Questa volta spuntano anche alcune proposte favorevoli all’interessi dell’industria petrolifera nazionale. Il PD a firma del Sen. Collina ha presentato un emendamento che propone una corsia agevolata per i progetti che hanno già ottenuto la cosiddetta Via, al fine di ridurre le importazioni di idrocarburi e rilanciare le attività. Si fissa come data di scadenza alle trivellazioni il 2035. Emendamenti simili sono stati presentati da Lega, Italia Viva e Forza Italia. In senso contrario i 5 Stelle che hanno presentato un emendamento relativo ai siti industriali dove sono in corso bonifiche per chiudere con le fonti fossili e passare alle rinnovabili in via diretta, evitando di ricorrere al gas nella fase di transizione.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]