Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Al palo i piani di sviluppo del “Gnl”
07/05/2017 - Pubblicato in news nazionali

Rischia di naufragare la grande promessa di utilizzare il gas Gnl – il metano raffreddato e liquefatto che già importiamo per rafforzare gli approvvigionamenti dei grandi gasdotti nazionali. La tecnologia è pronta e funziona molto bene; tuttavia i piani di sviluppo sono rimasti sulla carta.

Si confida ora nella nuova edizione della “Sen”, la strategia energetica nazionale che il ministero dello Sviluppo dovrebbe presentare in Parlamento nei prossimi giorni. La questione riguarda rendere competitivo l’uso del Gnl nei trasporti. A rendere urgente l’operazione sono le nuove norme ambientali, che indicano proprio nel Gnl la soluzione ideale per i grandi trasporti.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Federico Rendina (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]