Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Opec taglia 1,5 milioni di barili e centra gli obiettivi di riduzione
23/01/2017 - Pubblicato in news internazionali

L’impegno, siglato a metà dicembre dello scorso anno, dai grandi Paesi produttori di greggio di tagliare l’output sembra dare più risultati del previsto. Stando a quanto ricostruito dall’agenzia Bloomberg, infatti, alcuni Paesi produttori tra cui Algeria, Kuwait, Arabia Saudita e Russia starebbero rispettando la tabella di marcia di ridurre la produzione di 1.8 milioni di barili al giorno in sei mesi. Dai tagli sono dispensati paesi come Libia, Iran e Nigeria.

Fonte: Il Giornale – Red. (pag. 14)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Tremila metri sotto i mari in cerca di petrolio

L’azienda petrolifera francese Total inizierà entro la fine del mese di gennaio la perforazione del più profondo pozzo di greggio al mondo sotto il livello del mare
[leggi tutto…]

Il gas, economico e green, affossa il carbone

In nome dell’ambiente, ma anche dell’economia. Il ruolo del carbone nella generazione elettrica sta tramontando a una velocità senza precedenti in Europa
[leggi tutto…]

Carbone auf Wiedersehen, svolta verde in Germania

L’offensiva del Green Deal tedesco passa per un superamento del carbone, con la chiusura entro il 2038 delle centrali alimentate da questo combustibile altamente inquinante
[leggi tutto…]