Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Opec: bene i tagli. Brent sotto 64 $
14/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

Dopo un avvio di giornata in lieve rialzo, ieri il prezzo del petrolio si è stabilizzato con il Wti a 56,93 dollari al barile (+ 0,33%) e il Brent del Mare del Nord a 63,46 dollari (- 0,09%), a seguito delle indicazioni giunte dall’Opec. Il mercato del petrolio, secondo quanto dichiarata ad Abu Dhabi dal segretario generale del Cartello, Mohammad Barkindo, sembra infatti andare verso l’equilibrio, di conseguenza i tagli alla produzione sono “l’unica opzione possibile”. L’Opec ha rivisto a rialzo le stime di crescita sulla domanda di oro nero per quest’anno e per il prossimo, mentre l’offerta dovrebbe salire in misura inferiorie, arrivando così a un sostanziale equilibrio.

Fonte: MF – Ester Corvi (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi ai massimi da novembre

In aumento le quotazioni del petrolio sui circuiti elettronici internazionali.
[leggi tutto…]

Phase out carbone, Crippa rilancia il cavo Sardegna-Sicilia

Il phase out del carbone in Sardegna si può gestire dalla Sicilia, valutando la possibilità di accorciare i tempi di realizzazione;
[leggi tutto…]

Petrolio in ripresa, ma tra Riad e Mosca l’alleanza è a rischio

L’asse petrolifero tra Russia e Arabia Saudita inizia a scricchiolare
[leggi tutto…]