Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Opec: bene i tagli. Brent sotto 64 $
14/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

Dopo un avvio di giornata in lieve rialzo, ieri il prezzo del petrolio si è stabilizzato con il Wti a 56,93 dollari al barile (+ 0,33%) e il Brent del Mare del Nord a 63,46 dollari (- 0,09%), a seguito delle indicazioni giunte dall’Opec. Il mercato del petrolio, secondo quanto dichiarata ad Abu Dhabi dal segretario generale del Cartello, Mohammad Barkindo, sembra infatti andare verso l’equilibrio, di conseguenza i tagli alla produzione sono “l’unica opzione possibile”. L’Opec ha rivisto a rialzo le stime di crescita sulla domanda di oro nero per quest’anno e per il prossimo, mentre l’offerta dovrebbe salire in misura inferiorie, arrivando così a un sostanziale equilibrio.

Fonte: MF – Ester Corvi (pag. 5)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]