Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Omv sulla vendita di Gca: Snam in short list con Allianz
11/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il prossimo 21 settembre si riunirà il consiglio di sorveglianza di Omv, il colosso energetico austriaco, per decidere a chi cedere il 49% della controllata Gas Connect Austria, società attiva nel trasporto del gas e con un sistema molto ramificato di pipeline che corrono per 900 chilometri nel paese. Tra le proposte rimaste in gara una è quella rappresentata da Snam in tandem con il colosso assicurativo tedesco Allianz, gli altri sono gli australiani di Macquarie e i cechi di Eph. La gara, giunta ormai al termine, si giocherà essenzialmente sulle offerte economiche e sui piani di sviluppo proposti dai tre competitor. Da questo punto di vista Snam offre maggiori garanzie, oltre alla conoscenza del mercato e dei venditori, anche l’esperienza nel settore con la realizzazione proprio del Tag, il doppio gasdotto che si snoda tra Slovacchia e Austria. A fare la differenza con australiani e cechi potrebbe anche essere il posizionamento strategico e di intelligence che Snam può vantare nel mercato europeo del gas, nonché il ruolo di primo piano che sta giocando nella partita dell’”energy union”.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza & Mercati - Celestina Dominelli (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]