Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nuovi timori di surplus petrolifero
15/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

La domanda petrolifera ha rallentato il passo nonostante i tagli Opec e il mercato è già tornato in surplus. A sostenerlo – a quindi giorni dal vertice dell’Organizzazione di produttori – è l’Aie, che ieri ha diffuso anche il consueto rapporto mensile sul petrolio. Il clima mite di quest’autunno e i recenti rialzi de barile (+20% circa da settembre) hanno indotto l’agenzia Ocse a ridurre di 100mila bg le stime sulla crescita della domanda, portandole a +1,5 mbg nel 2017 e +1,3 mbg nel 2018: solo una limatura, che però contrasta con l’ulteriore rialzo delle previsioni comunicato solo lunedì dall’Opec, e che basta a intaccare il fragile equilibrio del mercato. L’Aie sostiene che si sia già ricreato un eccesso di offerta e che anche se l’Opec manterrà (come previsto) i tagli produttivi, ci sarà un surplus di 600mila bg nel primo trimestre 2018 e di 0,2 mbg nel secondo.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]