Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nuovi contratti Saipem dall’Africa al Bosforo
02/06/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

C’è anche Saipem tra le società che Eni e i suoi partner da ieri hanno messo sotto contratto per la prima fase del progetto Mozambico: alla società di ingegneria petrolifera sono state affidate le attività di perforazione offshore nell’Area 4 del bacino di Rovuma, che impegneranno la drillship Saipem 12000. Il contratto ha una durata di 15 mesi a partire dal 2019 e prevede opzioni fino a 45 mesi. Ma Saipem, oltre a Coral, ha portato a casa altre commesse per la perforazione offshore, in particolare aggiudicandosi contratti nel Mediterraneo e nel Mar Nero. Il valore totale dei contratti acquisiti ammonta a 230 milioni di euro. Sempre Eni ha assegnato all’ex controllata le attività di perforazione di due pozzi nell’area offshore di Cipro, aggiudicazioni che spiegano il consolidamento della società nel Mediterraneo

Fonte: MF – Angelica Romani (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]