Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nuova Saipem, un mix fra oil&gas e rinnovabili
24/11/2017 - Pubblicato in news nazionali

L’intero settore oil&gas sta attraversando una delle più grandi crisi della sua storia, con una riduzione degli investimenti del 40% nell’ultimo triennio. Il  comparto può guardare con fiducia al futuro a patto che faccia le mosse giuste. L’ad di Saipem Cao sa che il settore si trova davanti alla tempesta perfetta per il settore e crede fermamente che l’Italia si trovi ancora nel mezzo di una crisi ciclica. Cao aggiunge “dobbiamo rafforzare il nostro core business e al contempo esplorare e dedicarci ad altri campi in cui possiamo apportare valore aggiunto con i nostri asset, le nostre competenze e le nostre metodologie, di esecuzione dei progetti, quali le energie rinnovabili, il decommissioning e i servizi di progettazione di alto valore. Il Presidente Colombo ha elencato una serie di numeri sui 60 anni di attività di Saipem: più di 13 mila chilometri di tubazioni a terra e a mare, operando anche sotto i 3 mila metri di profondità e realizzando oltre 100 progetti Epci offshore.

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]

Forniture gas, la Polonia vince l’arbitrato con la Russia

Al termine di una disputa legale durata cinque anni, il Tribunale arbitrale di Stoccolma ha accolto le tesi della polacca Pgnig, che nel 2015 aveva presentato ricorso contro Gazprom per i termini di prezzo del contratto di fornitura gas di lungo-termine f
[leggi tutto…]

Idrogeno verde, per la competitività servono 150 mld $ in 10 anni

L'idrogeno verde, prodotto per elettrolisi dall'acqua attraverso elettricità da fonte rinnovabile, è una strada promettente, ma per renderlo economicamente sostenibile – con un costo di un dollaro al kg – servono incent
[leggi tutto…]