Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa La norvegese Statoil cerca greggio ma trova gas
18/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

La perforazione condotta dalla compagnie petrolifera norvegese Staoil, insieme con Eni e Petoro, nel bacino di Hammerfest, nel mare di Barent, non ha portato ai risultati sperati. In cerca di petrolio, il gruppo ha trovato un giacimento di gas. I volumi recuperabili dal pozzo, tuttavia, dovrebbero essere di 2-3 miliardi di metri cubi standard.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

I prezzi della CO2 alle stelle: pericoli per famiglie e imprese

Il mercato europeo dell’energia elettrica oggi è caratterizzato da un tale squilibrio da rendere inevitabile un amaro rincaro della bolletta.
[leggi tutto…]

Stoccaggi gas, prelievi record in Europa

Nell’inverno 2020-2021 raggiunta quota 720 TWh
[leggi tutto…]

Snam & C, i primi utili dal Tap

Dall’inizio dell’anno il gasdotto Tap ha già trasportato oltre 1,3 miliardi di metri cubi di gas. Ma ancora prima, nel corso del 2020, ha iniziato anche a far affluire i primi utili nelle casse degli azionisti del consorzio Tap Ag
[leggi tutto…]