Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2, Sefcovic: incoerente con Unione Energia
12/02/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il progetto di raddoppio del gasdotto Russia-Germania Nord Stream 2 "non conforme agli obiettivi generali dell'Unione dell'energia che prevede una diversificazione delle rotte, delle fonti di approvvigionamento e per questo dobbiamo valutarlo nel minimo dettaglio". E' questa la posizione della Commissione europea espressa dal vicepresidente per l'Unione energetica Maros Sefcovic in una intervista a EurActiv. Sefcovic ha spiegato che esistono diversi elementi di preoccupazione da parte della Commissione europea: la sicurezza delle forniture, l'impatto sull'equilibrio del mercato del gas in Europa e sulla rotta ucraina che verrebbe tagliata fuori se la maggior parte delle forniture russe fosse distribuita da Nord Stream e dalla pipeline Russia-Polonia Yamal.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]