Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2, i primi passi del contestato gasdotto
17/09/2016 - Pubblicato in news internazionali

Il contestato raddoppio del gasdotto Nord Stream muove i primi passi ufficiali. La Nord Stream 2, società controllata da Gazprom, ha annunciato di aver depositato in Svezia la domanda di autorizzazione alla costruzione del gasdotto omonimo, che collegherà la Russia alla Germania passando sul fondale del Mar Baltico. L’opera, destinata a raddoppiare la linea già presente, è oggetto di svariate perplessità: la traiettoria seguita dall’infrastruttura consentirebbe alla Russia di aggirare l’Ucraina come paese di transito, facendo arrivare buona parte del gas russo destinata all’Europa direttamente della Germania nordoccidentale. Uno sviluppo in contrasto con la politicfa ufficiale europea di sanzioni commerciali verso Mosca dopo il conflitto ai confini orientali dell’Ucraina.

Fonte: Corriere della Sera – Red. (pag. 49)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]