Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2 nel mirino dell’Authority Energia
22/06/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il raddoppio del gasdotto Nord Stream fino alla Germania, progetto allo studio di Gazprom per by-passare l’Ucraina, non piace nemmeno al presidente dell’Autorità dell’Energia, Guido Bortoni. “Lo sviluppo e l’integrazione della piattaforma sud europea sono fortemente condivisi anche dalla Commissione europea. Se inteso frapporsi e sostituire l’hub meridionale, il raddoppio del Nord Stream 2 sarebbe un progetto politico che risponde a logiche di uno Stato membro, ma nient’affatto europee. L’Italia, invece, deve mantenere la rotta stabilita con Bruxelles, percorrendo l’ultimo miglio della strategia con un rilancio di regole innovative che leghino a doppio filo la piattaforma sud europea con il Continente”. L’appoggio dell’Authority va perciò al gasdotto Tap, che si svilupperà lungo il cosiddetto Corridoio Sud, portando il gas fino in Italia (approdo in Puglia) dai giacimenti offshore dell’Azerbaigian.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 6)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]