Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Nord Stream 2, authority Germania nega esenzioni dalle norme Ue
19/05/2020 - Pubblicato in news internazionali

L'agenzia di regolazione dell'energia della Germania Bundesnetzagentur ha negato al tratto in territorio tedesco del gasdotto baltico Russia-Germania Nord Stream 2 l'esenzione dalle direttive europee sull'accesso alle infrastrutture gas . E' quanto si legge in una nota diffusa venerdì della stessa Bundesnetzagentur, che spiega che una condizione per il rilascio dell'esenzione era che l'infrastruttura fosse completata entro il 23 maggio 2019, il che non è avvenuto, puntualizza l'authority delle reti. La decisione implica che quando entrerà in funzione, il gasdotto dovrà adeguarsi alle previsioni regolatorie tedesche e alle regole Ue sull'unbundling, l'accesso alle reti e la regolazione tariffaria. Gazprom aveva argomentato che il termine "completamento" dovesse intendersi in senso economico/funzionale, con riferimento cioè alla presenza di una decisione finale di investimento. La sezione competente della Bundesnetzagentur ha invece ritenuto che l'espressione vada intesa in senso "tecnico/costruttivo". In sede istruttoria hanno avuto l'opportunità di intervenire tutti gli stati membri e nessuna dei commenti pervenuti, che includono una presa di posizione congiunta delle imprese polacche PGNiG S.A. e PGNiG Supply & Trading GmbH, hanno condiviso l'interpretazione avanzata da Gazprom. Nord Stream può fare appello in tribunale contro la decisione.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]