Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Niente diagnosi energetica? Scatta la multa
16/10/2015 - Pubblicato in news nazionali

Le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia sono tenute a eseguire la diagnosi energetica entro il 5 dicembre 2015. Pena l'applicazione di sanzione amministrativa pecuniaria da 4 mila a 40 mila euro. Le imprese soggette all'obbligo di diagnosi energetica sono tenute, inoltre, a trasmettere le diagnosi unitamente a tutta la documentazione richiesta entro e non oltre il 22 dicembre 2015, ciò per consentire ad Enea di effettuare i controlli sulla conformità delle diagnosi stesse.

Fonte: Italia Oggi – Marco Ottaviano (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam a un passo dal gasdotto Olt

Il passaggio di mano del 49,07% del rigassificatore di Livorno, Olt Offshore Lng Toscana, è sempre più vicino
[leggi tutto…]

Effetto shock sul petrolio: il barile vola del 14%

L’attacco che ha dimezzato la produzione di petrolio dell’Arabia Saudita ha messo a nudo la vulnerabilità di un pilastro del sistema energetico mondiale
[leggi tutto…]

Riad mobilita le riserve per evitare il caro-petrolio

Oltre alle questioni relative alla sicurezza sono gli effetti economici e finanziari provocati dall’attacco alle due raffinerie saudite a preoccupare la comunità internazional
[leggi tutto…]