Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Niente corsa all’oro. Petrolio e rame resistono alla bufera
07/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

La bufera sui mercati finanziari non ha scatenato una corsa all’oro, né ha travolto il comparto delle materie prime, che nel complesso ha subito ribassi moderati, persino nei momenti più convulsi del flash crash a Wall Street. Su petrolio e metalli industriali c’è stata qualche vendita (il Brent è sotto 68 $), ma niente di paragonabile a quello che si è visto sui listini azionari. Se il rally del barile sta perdendo qualche colpo è soprattutto a causa dello shale oil americano, che si è rimesso a crescere all’impazzata, e non tanto (o non ancora) perché si è guastato il clima sui mercati finanziari.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Sissi Bellomo (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’idrogeno dà prospettiva a Snam

Snam avrà un ruolo crescente nella transizione energetica basata anche sull’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas, a giugno calo consumi limita i danni: -5,1%

I consumi di gas naturale nel mese di giugno registrano un nuovo calo, ma a cifra singola, con un ritorno alla normalità dei consumi civili che attenua l'impatto delle flessioni nell'industria e nel termoelettrico.
[leggi tutto…]

Intervista a Claudio Descalzi (ceo Eni): “ A Ravenna il più grande hub della C02 al mondo”

Descalzi spiega come l’emergenza del coronavirus abbia imposto un’accelerazione sulla trasformazione energetica: “dobbiamo definitivamente allontanarci dalla volatilità delle fluttuazione del prezzo del petrolio che ci sta bloccan
[leggi tutto…]