Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Montenegro cerca risorse in Adriatico
23/01/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il Montenegro ha deciso di cercare il petrolio in Adriatico, di fronte alla Puglia e alle isole Tremiti. E intanto la Croazia fa il contrario, fa marcia indietro sulla ricerca di metano e greggio nel mare. Il mese scorso il ministero dell’Economia del Montenegro (ministarstvo Ekonomije Crna Gora) ha aperto la consultazione pubblica sul piano strategico del Governo per sfruttare i giacimenti in Adriatico tra le Bocche di Cattaro, davanti a Budua e Dulcigno. Di fronte alla costa barese e brindisina. Il documento di riferimento si chiama Programma di ricerca e sfruttamento di giacimenti di idrocarburi nel mare del Montenegro, una trentina di pagine accompagnate dai documenti correlati di impatto ambientale e note tecniche per le compagnie petrolifere e per i cittadini che vorranno esprimere il loro parere sul programma. Il tempo per rispondere al piano montenegrino e per offrire suggerimenti e osservazioni è il 25 febbraio. Con ogni probabilità, com’era avvenuto un anno fa con la Croazia, i comitati nimby italiani si faranno avanti inviando al Governo di Podgorica le contestazioni contro il programma montenegrino.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Commenti e Inchieste – J.G. (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]