Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il mondo ha fame di energia
27/11/2017 - Pubblicato in news internazionali

Più energia ma più pulita. Nei prossimi 20 anni la domanda energetica mondiale crescerà del 30% rispetto ai livelli attuali. “I miglioramenti nei livelli di efficienza energetica svolgono un ruolo di fondamentale importanza nel ridurre la pressione sulla produzione di energia”, si legge nel documento Iea, l’Agenzia internazionale per l’energia, “In assenza di queste misure, l’aumento dei consumi energetici finali sarebbe più del doppio rispetto a quello previsto”. La domanda di petrolio è destinata ad aumentare anche se a un ritmo decrescente. Mentre il consumo di gas naturale salirà del 45% di qui al 2040. Aumenterà anche l’utilizzo di fonti rinnovabili; in Unione Europea le fonti di energia rinnovabili garantiranno l’80% della nuova capacità installata.

Fonte: ItaliaOggi – Tancredi Cerne (pag. 17)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]