Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Mise sottopone Stogit (Snam) all’esame terremoti
05/05/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Non solo le trivelle e la geotermia, anche gli stoccaggi di gas sono finiti nel mirino della commissione Ichese, che ha lavorato per approfondire eventuali collegamenti tra terremoti, anche di minima intensità, e attività dell'industria oil&gas. Così Stogit, controllata del gruppo Snam, ha accettato di sottoporsi a una sorta di esame per verificare se anche immagazzinare gas possa dare luogo a fenomeni di microsismicità. Oggi nel suo sito di Minerbio (Bologna) Stogit sottoscriverà assieme al Mise e alla Regione Emilia Romagna un protocollo operativo per approfondire l’esistenza o meno di queste correlazioni.

Fonte: MF – Angelica Romani (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]

Rally del petrolio con ipotesi tagli

Il mercato del petrolio è forse vicino a una svolta. Arabia Saudita e Stati Uniti hanno aperto la porta alla possibilità di tagli alla produzione, anche di grande entit
[leggi tutto…]