Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Mise sottopone Stogit (Snam) all’esame terremoti
05/05/2016 - Pubblicato in stoccaggi

Non solo le trivelle e la geotermia, anche gli stoccaggi di gas sono finiti nel mirino della commissione Ichese, che ha lavorato per approfondire eventuali collegamenti tra terremoti, anche di minima intensità, e attività dell'industria oil&gas. Così Stogit, controllata del gruppo Snam, ha accettato di sottoporsi a una sorta di esame per verificare se anche immagazzinare gas possa dare luogo a fenomeni di microsismicità. Oggi nel suo sito di Minerbio (Bologna) Stogit sottoscriverà assieme al Mise e alla Regione Emilia Romagna un protocollo operativo per approfondire l’esistenza o meno di queste correlazioni.

Fonte: MF – Angelica Romani (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]