Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Miglior settimana dell’anno per il petrolio: rialzo del 9%
29/07/2017 - Pubblicato in news internazionali

Per il petrolio è stata la miglior settimana dell’anno: il prezzo del barile ha guadagnato oltre il 9% sia nel caso del Brent – tornato sopra 52 dollari – che in quello del Wti, di nuovo vicino a 50 dollari per la prima volta da oltre due mesi. L’evento è di grande rilevanza per il mercato, perché contribuirà ad accelerare ulteriormente il calo delle scorte petrolifere, che in alcune aree del mondo sta già avvenendo a ritmo sostenuto. Negli Stati Uniti in particolare, il Paese che offre i dati più puntuali e visibili le scorte commerciali di greggio sono già scese di oltre il 10% dal picco di marzo e a 483milioni di barili sono ai minimi da dicembre. Uno scenario quasi perfetto per l’Opec e i suoi alleati, che tuttavia si appresterebbero a convocare d’urgenza il Comitato di monitoraggio sui tagli.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & mercati – Sissi Bellomo (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]