Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Metanizzazione Sardegna, “nel 2018 i primi depositi Gnl”
30/08/2016 - Pubblicato in news nazionali

Entro il 2018 saranno costruiti i primi depositi costieri dove sarà stoccato il gas naturale liquido; la dorsale interna di trasporto del gas che unirà i bacini di consumo sarà realizzata grazie ai fondi della tariffa nazionale di trasporto del gas; il governo attuerà una compensazione sulle tariffe per gli utenti sardi del gas nel caso in cui il costo di approvvigionamento del Gnl dovesse salire troppo rispetto al gas via tubo. Sono i punti principali, per quanto riguarda la metanizzazione, del Patto per la Sardegna firmato da Governo e Regione a fine luglio. Le risorse complessive per la metanizzazione dell’isola, si legge in una nota della Regione, ammontano a 1 miliardo e 578 milioni di euro, di cui 228 milioni all'interno dell'Accordo di Programma Quadro e 1 miliardo e 350 milioni di euro di risorse aggiuntive, utili per la realizzazione delle infrastrutture, la compensazione eventuale della tariffa e la revisione dell'APQ metano.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]