Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il Mef dà il via alle 100 nomine delle grandi società pubbliche
17/02/2017 - Pubblicato in news nazionali

Il ministro dell’Economia ha dato il via alla procedura di nomine dei nuovi vertici delle grandi società pubbliche. Sono infatti in scadenza i Cda di 12 società controllate direttamente dal Mef, tra cui spiccano le quote Eni, Enel, Leonardo, Poste Italiane, Terna, Enav, il management board e un consigliere di sorveglianza di STM. Sono un centinaio le poltrone che il Mef dovrà sostituire solo nelle partecipate dirette. Il governo Gentiloni sembra orientato a confermare molti dei capi-azienda scelti tre anni fa da Matteo Renzi.  

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza&Mercati – Gianni Dragoni (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]