Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Medea, il gas di Sassari va a Italgas
07/04/2018 - Pubblicato in news nazionali

Hera ha perfezionato la cessione a Italgas del 100% di Medea, società titolare della concessione per la distribuzione e vendita di gas a Sassari. L’acquisizione fa seguito all’accordo vincolante firmato in dicembre. La valorizzazione complessiva di Medea ammonta a 24,1 milioni di euro. Il prezzo è stato corrisposto interamente per cassa, al netto dell’indebitamento. L’operazione rientra nell’ambito di un ampio processo di razionalizzazione delle partecipazioni del gruppo Hera e di concentrazione nei territori di riferimento. Il passaggio di testimone a Italgas, principale operatore italiano nel settore, guidato dall’ad Paolo Gallo, è avvenuto dopo una collaborazione ventennale tra Hera e le amministrazioni comunali che si sono succedute nel tempo e che ha permesso di trasformare Medea nella principale realtà del comparto in Sardegna. Grazie a investimenti superiori a 20 milioni di euro a favore del territorio, la società serva attualmente circa 13 mila clienti, residenti nel centro abitato di Sassari, ai quali distribuisce annualmente un volume di gas di oltre 5 milioni di metri cubi

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]