Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Maduro sposta sede Pdvsa a Mosca
05/03/2019 - Pubblicato in news internazionali

I vertici della compagnia petrolifera di Stato venezuelana hanno deciso che la sede europea di Pdvsa sarà fuori dall’Ue: chiusi gli uffici di Lisbona e trasferimento a Mosca, dove è atteso il ministro del Petrolio venezuelano. Per Maduro, il trasferimento a Mosca di Pdvsa Europe significa rafforzare le relazioni con i colossi energetici russi Rosneft e Gazprom. L’emergenza maggiore per Pdvsa ora riguarda il crollo delle esportazioni di greggio, scese del 40% in febbraio. I barili che escono dal Venezuela sono scesi da una media di 1,5 milioni al giorno a circa 920mila, a causa delle sanzioni imposte dagli Usa e dal calo degli ordini dalla Cina. Alcune nazioni europee starebbero continuando a importare greggio dal Venezuela, mentre Eni avrebbe interrotto gli acquisti.

Fonte: MF – red. (pag.13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]

Libia, resta forte la morsa di Haftar sui pozzi petroliferi

Continua, anche dopo Berlino, il gioco al rialzo del generale Haftar che non allenta la presa su porti e produzione di petrolio
[leggi tutto…]

Crisi energetica in caso di stop a investimenti nelle fossili

Anche se finanza, industria e governi promettono di fare passi in avanti sul tema della sostenibilità, gli ambientalisti esigono impegni ben più radicali
[leggi tutto…]