Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Libia, da oggi revocato lo stato di forza maggiore da porti e giacimenti
27/10/2020 - Pubblicato in news internazionali

A partire dal 26 ottobre è stato revocato lo stato di forza maggiore in tutti i giacimenti e porti libici, dopo i blocchi messi in atto dal generale Haftar nel corso dell'anno. Lo ha annunciato la libica Noc in una nota. La società ha dato istruzioni all'operatore, Mellitah Oil & Gas BV (società a metà fra Eni e Noc), di riprendere la produzione al giacimento di Al Feel (The Elephant) per il graduale ritorno del greggio ai livelli normali nei prossimi giorni. Già da venerdì Noc ha revocato lo stato di forza maggiore nei porti di Es Sider e Ras Lanuf, mentre la produzione a Al Sharara è ripresa dall'11 ottobre. Noc ha ricevuto conferme che le forze straniere hanno lasciato l'area portuale che le consentiranno di svolgere le sue operazioni petrolifere e riprendere le esportazioni. Quando la produzione riprenderà nei giacimenti di Waha e Harouge, il livello produttivo raggiungerà gli 800mila b/g per due settimane e supererà il milione di barili in quattro settimane. Aumenterà anche la produzione di gas a Zueitina e a nord di Bengasi che alimentano le centrali elettriche.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

D.Lgs sicurezza gas, pareri Parlamento la prossima settimana

Via libera della Stato-Regioni. Commissioni Camera e Senato al lavoro. A Palazzo Madama audizione di Snam e memorie di Gas Intensive, Assogas e Anigas
[leggi tutto…]

“ Snam pronta a essere protagonista nella fase di transizione energetica”

Marco Alverà, rispondendo ad alcune domande si è detto soddisfatto dell’andamento della società, in quanto nonostante l’impatto del Covid, Snam per il quattordicesimo anno consecutivo riesce a chiudere il programma di inve
[leggi tutto…]

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]