Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Kazakhstan, l’Eni fa il pieno di intese
23/06/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Serie di accordi in Kazakhstan per Eni. L’a.d. Claudio Descalzi e l’a.d. di Jsc KazMunayGas (Kmg), Sauat Mynbayev, hanno firmato in occasione del Foreign Investor Council di Astana un accordo che rinnova le condizioni per il trasferimento a Eni del 50% dei diritti di sfruttamento del sottosuolo per la ricerca e la produzione di idrocarburi nel blocco di Isatay, nelle acque kazake del Mar Caspio. Il blocco, che si stima abbia un notevole potenziale di risorse petrolifere, sarà gestito da una joint operating company paritetica formata da Eni e Kmg. Inoltre, Eni e KazMunayGas E&P, una controllata di Kmg, hanno firmato un accordo per espandere la cooperazione tecnologica in ambito upstream e valutare potenziali sviluppi congiunti in nuovi progetti.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Dorsale adriatica Snam, il CdS chiede informazioni al Minambiente

Il Ministero dell’Ambiente ha inviato nell’ottobre 2013 e nel maggio 2015 due richieste di parere in merito a due ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica
[leggi tutto…]

Eni, l’upstream spinge gli utili. Produzione ai massimi storici

Sfruttando il contributo del quarto trimestre, Eni manda in archivio i conti con un preconsuntivo sopra le stime degli analisti e conferma un dividendo 2018 di 83 cent (a fronte degli 80 dell’anno prima).
[leggi tutto…]

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]