Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Kazakhstan, l’Eni fa il pieno di intese
23/06/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Serie di accordi in Kazakhstan per Eni. L’a.d. Claudio Descalzi e l’a.d. di Jsc KazMunayGas (Kmg), Sauat Mynbayev, hanno firmato in occasione del Foreign Investor Council di Astana un accordo che rinnova le condizioni per il trasferimento a Eni del 50% dei diritti di sfruttamento del sottosuolo per la ricerca e la produzione di idrocarburi nel blocco di Isatay, nelle acque kazake del Mar Caspio. Il blocco, che si stima abbia un notevole potenziale di risorse petrolifere, sarà gestito da una joint operating company paritetica formata da Eni e Kmg. Inoltre, Eni e KazMunayGas E&P, una controllata di Kmg, hanno firmato un accordo per espandere la cooperazione tecnologica in ambito upstream e valutare potenziali sviluppi congiunti in nuovi progetti.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]