Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Italia pronta a superare il petrolio con rinnovabili a centrali a metano
19/10/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il problema è lo stesso da anni, ovvero quello di poter garantire, a un Paese povero di risorse come l’Italia, l’energia necessaria per il sistema. C’è un nuovo elemento che rischia di cambiare radicalmente lo scenario: le rinnovabili che sono passate da un settore di nicchia ad uno di tutto rilievo (siamo al 17% del fabbisogno globale). Tutte le fonti rinnovabili stanno crescendo la loro efficienza e al tempo stesso aziende come General Electric e Cisco o enti di ricerca come Enea sono al lavoro per implementare la tecnologia per produrre energia dagli idrocarburi on demand per compensare il più tempestivamente possibile i picchi di richiesta o i cali di offerta delle rinnovabili.

Fonte: Corriere della Sera – Massimiliano Del Barba (pag. 39)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]