Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Italia ed Egitto, accordi per 8,5 miliardi nell’energia
25/07/2015 - Pubblicato in news nazionali

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha incontrato a pranzo a Villa Pamphili il primo ministro della Repubblica Araba d'Egitto Ibrahim Mahlab. A margine dell'incontro, secondo quanto si apprende, sono stati firmati otto accordi che riguardano il settore energetico, per un valore complessivo di 8 miliardi e 488 milioni di dollari. Gli accordi, tutti nel settore energetico, coinvolgono le italiane Eni, Edison, Technip Italia, Ansaldo Energia. Mise e Technip, in particolare, hanno firmato un'intesa che riguarda le due raffinerie di Midor (1,4 miliardi di dollari) e Assiut (1,6 miliardi di dollari). Ansaldo un accordo da 218 milioni di euro con la Egyptian Electricity Holding Company. Eni un accordo per lo sviluppo del giacimento del Delta del Nilo da 5 miliardi di dollari. Edison ha siglato un ministero del petrolio egiziano un'intesa per investimento da 250 milioni di dollari.

Fonte: Il Sole 24 Ore 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]