Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “Italgas, obiettivo Borsa il 7 novembre”
18/10/2016 - Pubblicato in news nazionali

«Auspichiamo che il 7 novembre possa essere la data in cui Italgas ritornerà a Piazza Affari. Naturalmente l’iter e la data vanno definiti con Consob e Borsa Italiana, ma tutto sta procedendo bene. Abbiamo appena incassato l’ok degli obbligazionisti e a breve il management della società presenterà il piano industriale». Alle spalle, il memorandum of understanding appena sottoscritto con Fca e Iveco per lo sviluppo del gas come carburante alternativo ed ecocompatibile, ma lo sguardo di Marco Alverà, amministratore delegato di Snam, è già puntato sulle nuove sfide, a cominciare dall’imminente quotazione dell’ormai ex controllata. «Il prossimo 24 ottobre, a Londra, l’ad di Italgas, Paolo Gallo, illustrerà la sua strategia – spiega il ceo di Snam in questa intervista -, poi partirà il road show del management. Il feedback degli investitori è positivo e la logica dell’operazione è ormai chiara a tutti: Snam comunque manterrà una quota del 13,5% e tornerà in Borsa un pezzo di storia visto che Italgas è stata una delle prime aziende a quotarsi».

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 32)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]

Confindustria: Italia sia hub del gas. Crippa: supporto a chi si allinea al Pec

Si è svolto a Roma l'incontro tra il Comitato Energia di Confindustria e il sottosegretario allo Sviluppo economico Davide Crippa. Al centro del confronto, il Piano nazionale energia e clima e il ruolo strategico del gas naturale per la transi
[leggi tutto…]

Doppia Commessa per Saipem

Saipem si è aggiudicata nuovi contratti nel drilling offshore in Norvegia e in Medio Oriente per un totale di oltre 200 milioni di dollari.
[leggi tutto…]