Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “Italgas indipendente da Snam può vincere più concessioni”
17/10/2016 - Pubblicato in news nazionali

Dal punto di vista societario la storia di Italgas è stata poco lineare, e dopo il 2000 c’è stato un ribaltone dietro l’altro. Nel 2003 la Italgas è stata ritirata dalla Borsa, nel 20089 Eni l’ha ceduta alla Snam, e nel novembre 2016 la stessa Snam uscirà quasi del tutto da Italgas tornando a quotarla in Borsa. Secondo Paolo Gallo, amministratore delegato di Italgas, i cambiamenti di rotta sono dovuti non solo alla liberalizzazione ma anche alla continua evoluzione del mercato del gas. Snam e Italgas – prosegue Gallo – hanno prospettive diverse: la prospettiva di Snam è europea mentre quella di Italgas è nazionale e locale. Snam vuol diventare il soggetto di una grande aggregazione europea del trasporto del gas sulle lunghe distanze. Anche Italgas vuol diventare un aggregatore, ma su un’altra scala. In Italia esistono 220 operatori nella distribuzione del metano. Un numero così alto è un’anomalia in Europa. Nel nostro paese ci sarà un consolidamento, e Italgas ne sarà protagonista. L’occasione del consolidamento verrà dalle gare imminenti per i 177 ambiti territoriali in cui sono stati raggruppati i territori degli 8 mila comuni italiani.

Fonte: La Stampa, Tutto soldi – Luigi Grassia (pag. 20)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il Tap è operativo: in Italia è giunto il primo gas azero

Il gasdotto Tap è finito. E non solo, ha cominciato a funzionare. Lo ha annunciato nei giorni scorsi la società, raccontando di aver avviato le operazioni commerciali
[leggi tutto…]

Tariffe trasporto gas, Acer valuta un tetto ai moltiplicatori

L'Acer ha avviato una consultazione sulla revisione dei criteri di formazione delle tariffe del gas per la capacità a breve termine
[leggi tutto…]

Il gas resterà chiave, ma la crescita è finita

Il gas rimarrà una fonte energetica europea fondamentale per decenni, ma la crescita è probabilmente terminata e il declino sembra inevitabile
[leggi tutto…]