Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Italgas, governance con comitato a cinque nella nuova holding
31/07/2016 - Pubblicato in news nazionali

Nella giornata di domani, il progetto di scissione parziale e proporzionale di Snam, a valle del quale il 100% di Italgas sarà trasferito in una newco (Itg Holding) destinata a quotarsi entro l’anno, andrà al vaglio dell’assemblea del gruppo guidato da Marco Alverà che, in sede straordinaria, dovrà quindi approvare lo spin off e deliberare poi, in via ordinaria, il programma di riacquisto di azioni proprie. Il fine dell’operazione è chiaro: consentire alle due aziende di focalizzarsi sul core business e di cogliere al meglio le rispettive opportunità di sviluppo strategico. Tutti i tasselli dell’operazione stanno quindi andando a traguardo, inclusa la governance della nuova holding messa nero su bianco nel patto parasociale che, insieme ai passaggi principali dell’operazione, è stato definito un memorandum of under standing negoziato tra Snam, Cdp Reti e Cdp Gas. Nel patto – disponibile insieme a tutta la documentazione assembleare sul sito di Snam – sono fissati i contorni della governance di Itg Holding, alla guida della quale è stato indicato Paolo Gallo, ex numero uno di Grandi Stazioni e Acea.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e Mercati – Celestina Dominelli (pag. 17)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]