Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Italgas aggiorna il piano con maggiori investimenti
20/04/2018 - Pubblicato in news nazionali

Italgas presenterà in giugno un piano aggiornato per il periodo 2017-2024 nel quale l’investimento sulla crescita organica aumenterà rispetto ai 3 miliardi del 2017-2023. Come ha spiegato l’a.d. Paolo Gallo al termine dell’assemblea degli azionisti, dovrebbe esserci un incremento di almeno il 10% sugli investimenti al 2024 perché il perimetro si è allargato con le acquisizioni delle reti in Sardegna e nel Sud Italia. Gallo si è quindi soffermato sulle gare di distribuzione del gas: «Milano si è dimostrata la più efficiente, è stata assegnata in 18 mesi (con A2A, ndr). È un bel segnale, ci aspettiamo che la prossima sia Torino 2», per la quale Italgas è l’unica a concorrere. «Noi abbiamo sottomesso un’offerta nel luglio 2017 e speriamo sia aggiudicata entro luglio. L’altra gara che ci vede protagonisti è quella di Belluno: il ricorso al Tar è stato respinto, credo che adesso riprenderà la gara. L’auspicio è che venga assegnata entro l’anno».


Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Emissioni, meglio tassarle alle frontiere

Per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che servono a fronteggiare l’emergenza climatica, uno dei rimedi suggeriti dalla Presidente della Commissione europea, von der Lyen, è quello di tassare le emissioni per incentivare i produttori
[leggi tutto…]

“Il governo riapra il tavolo con le imprese per l’energia”

Noi imprenditori non siamo contro la decarbonizzazione. Anche le aziende energivore pensano che la sfida della transizione ambientale possa essere un’opportunità di crescita, ma vogliamo poter competere alla pari con gli altri Paes
[leggi tutto…]

La trazione al gas delle aziende energivore necessita d’incentivi

Il gruppo tecnico energia di Confindustria si prepara a riaprire il tavolo di confronto con il Governo. L’obiettivo è di trovare un confronto con il Ministro dello sviluppo economico Patuanelli già entro la fine dell’anno
[leggi tutto…]