Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Iran prepara i contratti oil&gas
28/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

L'Iran rivelerà entro tre mesi l'elenco delle prime oil company occidentali alle quali sottoporre i nuovi contratti post-embargo. L'annuncio è stato pubblicato sul sito della Nioc (National iranian oil company), la compagnia petrolifera nazionale. Da Teheran arriva un’apertura importante, quella che tutti i potenziali partner esteri, a cominciare da Eni, avevano posto come condizione per un ritorno sul mercato iraniano. “I contratti”, assicura Nioc, “sono stati tagliati in un modo che garantisce maggiore libertà alla controparte rispetto ai precedenti”. Sia Eni, che Shelle e Total hanno già acuto contatto diretti con le autorità iraniane, che sembrano impegnate in un vero e proprio road show internazionale ora che il ritiro delle sanzioni sembra davvero vicino.

Fonte: Milano Finanza 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Direttiva gas, trattamento diverso per gasdotti esistenti e nuovi

La nuova direttiva gas richiederà anche all'Italia di definire deroghe per i propri gasdotti col Nordafrica ma dovrebbe trattarsi di un passaggio semplice, che non richiederà lo scrutinio della Commissione previsto per i nuovi prog
[leggi tutto…]

Gas, l'Egitto lancia la sfida

Eni e Shell hanno affermato apertamente che l'Egitto è l'opzione più economica per portare sul mercato le gigantesche riserve di gas del Mediterraneo orientale, un'opzione preferibile al progetto di maxigasdotto Cipro-Grecia E
[leggi tutto…]

Eni avanza ancora nel gas libico

La spagnola Repsol è stata costretta a dichiarare lo stato di forza maggiore per il suo giacimento di Sharara.
[leggi tutto…]