Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’Iran prepara i contratti oil&gas
28/07/2015 - Pubblicato in news internazionali

L'Iran rivelerà entro tre mesi l'elenco delle prime oil company occidentali alle quali sottoporre i nuovi contratti post-embargo. L'annuncio è stato pubblicato sul sito della Nioc (National iranian oil company), la compagnia petrolifera nazionale. Da Teheran arriva un’apertura importante, quella che tutti i potenziali partner esteri, a cominciare da Eni, avevano posto come condizione per un ritorno sul mercato iraniano. “I contratti”, assicura Nioc, “sono stati tagliati in un modo che garantisce maggiore libertà alla controparte rispetto ai precedenti”. Sia Eni, che Shelle e Total hanno già acuto contatto diretti con le autorità iraniane, che sembrano impegnate in un vero e proprio road show internazionale ora che il ritiro delle sanzioni sembra davvero vicino.

Fonte: Milano Finanza 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]