Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Innowatio cresce in Germania, fusione con Clens
02/02/2016 - Pubblicato in aspetti tecnici,news nazionali

Innowatio e la tedesca Clean Energy Sourcing AG (Clens) hanno sottoscritto il 29 gennaio 2016 il documento dell'operazione di fusione, che sarà pienamente operativa nelle prossime settimane. Il gruppo Innowatio, informa una nota, a seguito dell'operazione, acquisirà la totalità delle azioni della società tedesca, che a sua volta parteciperà con una quota di minoranza della stessa Innowatio. La fusione, prosegue la nota, tra le due aziende "porterà alla creazione di un gruppo energetico paneuropeo di nuova generazione solido e integrato, che potrà vantare un fatturato di 1,5 miliardi di euro e più di 230 dipendenti". Dall'integrazione cresceranno anche i volumi di energia gestiti, che saliranno a 22 TWh totali. Nell'agosto 2015 l'azienda italiana aveva acquisito il 12,5% delle azioni di Clens come parte di un aumento di capitale. Anche dopo l'acquisizione del 100% delle azioni la gestione di Clens continuerà ad essere gestita da Frank Baumgärtner e Ralf Filz, supportati dal loro team.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Lezioni da Davos: il rilancio <<verde>> di von der Leyen e il rischio di scontro sul commercio con Usa e Cina

Era da più di dieci anni che l’Europa cercava un ruolo internazionale trovato a Davos
[leggi tutto…]

Il Piano nazionale energia frena sull’addio al carbone nel 2025

Sull’addio al carbone nel 2025 il governo italiano è molto più cauto
[leggi tutto…]

Marcegaglia: “Greta o Trump, diffidiamo degli estremismi”

Il problema della transizione energetica va affrontato con pragmatismo dal momento che il mondo ancora si basa per l’60% sulle fonti fossili e in cui la domanda di energia è proiettata in aumento del 25% al 2030, quando la popolazione sar&agr
[leggi tutto…]