Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa L’ingorgo di petroliere negli oceani in attesa che salga il prezzo del greggio
01/05/2016 - Pubblicato in news internazionali

Sono giorni duri, per i marinai delle superpetroliere che portano in giro per il mondo l’oro nero. In tanti hanno fatto man bassa, grazie alla riduzione straordinaria dei prezzi del greggio, crollati anche sotto i 40 dollari al barile. Il guaio è che si è comprato e venduto un oceano di petrolio: più di quello che il mercato è pronto ad acquistare, più di quello che raffinerie e depositi sono in grado di accogliere. Risultato: in questi giorni si è creato un immenso «ingorgo» di navi sulle rotte più battute dalle gigantesche superpetroliere, città galleggianti lunghe 400 metri gestite da soli 20 marinai. Secondo i numeri riportati dalla «Reuters», in questo momento ci sono in giro, in attesa di scaricare o di imbarcare, la bellezza di 125 petroliere. Mettendole in fila si formerebbe una colonna lunga 40 chilometri. Portano a bordo 200 milioni di barili di greggio: il petrolio che soddisferebbe per tre settimane le necessità dell’intera Cina. E che vale, più o meno, 7,5 miliardi di dollari.

Fonte: La Stampa – red. (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]