Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “L’inflazione in su con il petrolio ma fino all’estate poi prezzi in calo”
26/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

“Ci aspettiamo una ripresa dell’inflazione dei Paesi sviluppati, e soprattutto negli Usa, ma solo fino all’estate”. È la convinzione di Frédéric Leroux, responsabile del team cross asset di Carmignac, per il quale il principale motore di questo trend sarà l’aumento del prezzo del petrolio nel secondo trimestre. Dall’autunno la previsione è di “una diminuzione progressiva del ritmo di crescita dei prezzi per due motivi: per quel che riguarda gli Usa, i timori dovuti al brusco rialzo del salario orario minimo (salario settimanale medio per numero di ore lavorate) ci paiono infondati. In secondo luogo, esistono ancora pressioni strutturali al ribasso sui prezzi”.

Fonte: La Repubblica Affari&Finanza – I.d.o. (pag. 45)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sussidi ambientali, fra tagli e retromarce tutte le voci sotto tiro

In queste settimane il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, ha annunciato di voler rincarare l’accisa del gasolio per modificare il prezzo e rendere il diesel più costoso della benzina, perché ritenuto un sussidio dannoso per l&
[leggi tutto…]

Industria ceramica in allarme: <<Arrivano costi folli per la CO2>>

Cambiano e diventano più severe le regole europee per le emissioni di anidride carbonica dell’industria
[leggi tutto…]

Cipro, il fronte del mare. Così la corsa al gas accende incubi di guerra

Dalla scoperta del gas nel 2011 l’isola di Cipro è sempre di più il terreno di confronto tra sfidanti ben più potenti dei suoi residenti, divisi  da una linea di demarcazione da oltre cinquanta anni, turco-ciprioti e greco-
[leggi tutto…]