Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa “L’inflazione in su con il petrolio ma fino all’estate poi prezzi in calo”
26/02/2018 - Pubblicato in news internazionali

“Ci aspettiamo una ripresa dell’inflazione dei Paesi sviluppati, e soprattutto negli Usa, ma solo fino all’estate”. È la convinzione di Frédéric Leroux, responsabile del team cross asset di Carmignac, per il quale il principale motore di questo trend sarà l’aumento del prezzo del petrolio nel secondo trimestre. Dall’autunno la previsione è di “una diminuzione progressiva del ritmo di crescita dei prezzi per due motivi: per quel che riguarda gli Usa, i timori dovuti al brusco rialzo del salario orario minimo (salario settimanale medio per numero di ore lavorate) ci paiono infondati. In secondo luogo, esistono ancora pressioni strutturali al ribasso sui prezzi”.

Fonte: La Repubblica Affari&Finanza – I.d.o. (pag. 45)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

L’ok USA a Nord Stream 2. Merkel: mano tesa a Putin

La prima tappa del viaggio europeo del Segretario di Stato americano Anthony Blinken a Berlino potrebbe coincidere con una svolta nei rapporti tra UE e Russia.
[leggi tutto…]

Eni, nuova scoperta nel Mare del Nord

Eni centra un altro traguardo in Norvegia dove ieri ha annunciato una nuova scoperta a olio e gas nel Marte del Nord Meridionale
[leggi tutto…]

Volete le emissioni zero? Triplicate il verde

Gli investimenti nell’energia cresceranno del 10% quest’anno, fino a 1900 miliardi di dollari, recuperando la maggior parte del crollo dell’anno scorso causato dalla pandemia
[leggi tutto…]