Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Le imprese dell’oil&gas l’eccellenza italiana che brilla a riflettori spenti
05/06/2017 - Pubblicato in news nazionali

Molte aziende tricolori si distinguono per essere le migliori a livello globale nei settori dell’impiantistica, delle fonti rinnovabili, dei servizi hi-tech, nella progettazione e realizzazione dei sistemi elettrici, nel campo della certificazione e dell’ingegneria infrastrutturale. In sostanza, l’Italia sta vivendo un nuovo protagonismo nell’industria dell’oil and gas perché può vantare una posizione di leadership tecnologica con alcune sue aziende storiche. Si tratta di imprese che prendono commesse per fare attrezzature, beni fisici, destinati alla realizzazione di pozzi e infrastrutture per la produzione e il trasporto del gas e del petrolio nella fase a monte. Ma anche in quella a valle con la certificazione e creazione di sistemi di trasmissione elettrica in grado di trasportare grandi flussi di energia, percorrendo distanze considerevoli. Esempi di campioni dell’energia made in Italy in giro per il mondo ce ne sono molti come il Cesi, il Centro elettrico sperimentale italiano, società partecipata a maggioranza da Enel e Terna, tra i leader mondiali nel campo del testing&certification e della consulenza tecnico-ingegneristica, della sperimentazione di cavi, componenti e tecnologie innovative Hvdc. Un altro esempio tipico è quello delle valvole nel settore oil&gas per il quale l’Italia ha un distretto ben definito nella provincia di Bergamo.

Fonte: La Repubblica, Affari&Finanza – Vito de Ceglia (pag. 44)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]