Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gli hedge fund puntano sul gasolio
19/09/2017 - Pubblicato in news internazionali

I carburanti sono al centro dell’azione sui mercati petroliferi con un’esposizione rialzista dei fondi ai massimi pluriennali. Il Wti è sotto i riflettori con volumi di scambio e posizioni aperte che per la prima volta dal 2014 stanno tornando a superare quelli del Brent. Sui mercati dei futures il denaro si sposta secondo logiche diverse da quello del Dated Brent. Il numero di posizioni aperte sul Wti, tra rialziste e ribassiste, abbia raggiunto la settimana scorsa la cifra di 2,4 milioni di contratti contro i 2,36 milioni per il Brent. Gli speculatori sembrano interessati più ai carburanti che al greggio. Al rialzo la posta nelle scommesse su rincari dei carburanti.

Fonte:Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Sissi Bellomo (pag. 30)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, nuovo rialzo sull’escalation di tensioni Usa-Iran

La decisione della Casa Bianca sul mancato rinnovo delle esenzioni per poter importare greggio dall’Iran ha avviato una spirale di tensione in grado di dare una nuova spinta ad un rally nelle quotazioni dell’oro nero.
[leggi tutto…]

Affondo Usa sull’Iran, impennata del petrolio

L’amministrazione Trump sbarra del tutto i cancelli internazionali al petrolio dell’Iran, eliminando le deroghe che aveva finora concesso a otto paesi tra i quali l’Italia
[leggi tutto…]

Def, il giudizio di imprese e sindacati

È in chiaroscuro il giudizio delle categorie produttive sul Def, dopo il giro di audizioni di ieri presso le commissioni Bilancio di Camera e Senato. Gli industriali apprezzano i “due decreti approvati ma non ancora pubblicati (così de
[leggi tutto…]