Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Halliburton. Prevede frenata shale e crolla in Borsa: - 8%
24/07/2018 - Pubblicato in news internazionali

Halliburton ha perso oltre l’8% in Borsa a New York, dopo aver previsto un impatto sui conti dalla frenata delle operazioni di fracking nel bacino di Permian e in altre aree di shale negli Usa, dove la portata degli oleodotti è insufficiente ad accogliere nuovi aumenti di produzione. La società di servizi petroliferi ha registrato utili operativi inferiori alle attese nel secondo trimestre (789 milioni di $) e prevede che rimarranno stabili in quello appena iniziato.

Fonte: Il Sole 24 Ore – red. (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Rissa sulle riserve di gas a Cipro

Al largo di Cipro la tensione è alta. Il dipartimento di Stato Usa segue da vicino l’evolversi della situazione e ha già inviato dei rinforzi nella zona.
[leggi tutto…]

Trading gas in aumento al Psv

Trading di gas in aumento a maggio al Punto di scambio virtuale (Psv), seppure nell’ambito del consueto ripiego primaverile delle contrattazioni.
[leggi tutto…]

Pniec, ecco le raccomandazioni della Ue

Phase-out carbone, ruolo gas, sviluppo rinnovabili, impatto del capacity market sui prezzi, sussidi ai fossili, efficienza, sicurezza, povertà energetica, finanziamenti alla ricerca.
[leggi tutto…]